Traduzione: Manoscritto 3227a – Foglio 13V

hanko-dobringer-13v

HIe hebt sich an meister lichtenawers kunst des fechtens mit deme sw°te czu fusse vnd czu rosse / blos vnd yn harnüsche / Vnd vor allen dingen vnd sachen / saltu merke~ vnd wissen / das nür eyne kunst ist des swertes / vnd dy mag vor manche~ hvndert Jare~ seyn fvnden vnd irdocht / vnd dy ist eyn grunt vnd kern aller künsten des fechtens / vnd dy hat meist° lichtnaw° gancz vertik vnd gerecht gehabt vnd gekunst / Nicht das her sy selber habe~ fvnden vnd irdocht / als vor ist geschreben / Sonder / her hat manche lant / durchfaren vnd gesucht / durch der selbñ rechtvertigen vnd warhaftige~ kunst wille / das her dy io irvare~ vnd wissen welde / Vnd dy selbe kunst ist ernst gancz vnd rechtvertik / Vnd get of das aller neheste vnd kors körtzste / slecht vnd gerade czu / Recht zam wen eyn° eyne~ hawe~ ader stechen welde / vnd das man im deñe eyne~ vadem ader snure an seyne~ ort ader sneyde des sw°tes bünde / vnd leytet aber czöge dem selben ort ader sneide off ienes blössen

Transcription from the original manuscript by Dierk Hagedorn.

Sottoposto a revisione 25/08/2011

Qui hai l’arte del combattimento del Maestro Liechtenauer, con la spada a piedi e a cavallo, con il corpo scoperto e l’armatura. E prima di tutte le cose e di tutte le altre faccende, prendi nota e sappi: che l’arte della spada è solo una ed è stata scoperta e concepita da molte centinaia di anni; che è il fondamento ed il nucleo di tutta l’arte del combattimento; che il Maestro Liechtenauer l’ha dominata e praticata correttamente, tutta intera e completa; che non l’ha scoperta e concepita lui stesso, come prima è stato scritto, ma che ha attraversato e cercato in molti paesi, siccome voleva imparare in prima persona quest’arte corretta e vera; che questa stessa arte è sincera*, completa e corretta; che essa segue sempre la via più vicina e breve e colpisce con precisione e rettamente quando qualcuno desidera colpire di taglio o di punta.

In tale modo, quando qualcuno volesse colpire un uomo è come se avesse una corda legata alla punta o alla lama della tua spada ed essa [la corda] guidasse la punta o la lama verso una delle aperture [Bloessen].

*Ernst, come si trova in Ernstfechten fa riferimento al combattimento serio, potenzialmente mortale. La scherma senza armi affilate, per allenamento, gioco, torneo, sarebbe definita Schirmfechten o Schulfechten.

Termini nel glossario: Bloessen, Ernstfechten;

Annunci

10 risposte a “Traduzione: Manoscritto 3227a – Foglio 13V

  1. Ottimo inizio, anche se io riscriverei il testo rendendolo più scorrevole.
    Potrei anche farlo io, se vi va!

  2. @ashnavarre: di fatto meditavamo un “commentario” di ciascun frammento, man mano che procediamo con la traduzione, in modo da dargli un’interpretazione. Un’interpretazione made in Septem Custodie, chiaramente, ma aperta a correzioni 😀

  3. Mi piace l’idea del commentario!
    Così non faccio la fine del traduttor di traduttori! 🙂

  4. Ma al traduzione la state facendo dal testo originale? Come ve lo siete procurato? Si scarica da qualche parte? e ha anche delle illustrazioni? Comunque complimenti per le intenzioni , continuate così! 😉

  5. @guillaume: benvenuto, e grazie!

    Quanto alle tue risposte, allora

    – La traduzione la stiamo facendo basandoci su un lavoro di traduzione precedente (in inglese), ma abbiamo coinvolto dei germanofoni che sebbene non se la sentano di affrontare il testo originale in presa diretta, aiuteranno in una revisione in modo da essere il più aderenti possibile all’originale tedesco.

    – Il materiale originale è disponibile in rete sotto forma di fotocopie del manoscritto, come trascrizione in tedesco (2 versioni differenti) e come traduzione in Inglese, a patto di saper dove cercare. Con questo non intendo dire che si tratta di una “mission impossible”, ma purtroppo non tutte le fonti (che pure sono pubbliche) sono indicizzate da Google in modo da saltare all’occhio in una sola ricerca distratta. In ogni caso, non temere, correderemo il blog di tutti i link necessari a breve, è solo questione di tempo.

    – Il manoscritto 3227a che viene soprannominato Hanko Döbringer non è corredato di alcuna immagine. Le fotocopie che vedi qui sopra sono del testo originale, che è una collezione di tanti diversi manoscritti. All’autore (o più probabilmente agli autori) non è mai passato per la testa di creare illustrazioni, purtroppo per noi.

    A presto!

  6. ” In questo modo quando desideri attaccare qualcuno è come se avessi una corda legata alla punta o alla lama della tua spada ed essa (la corda) guidasse la punta o la lama verso un’ apertura (bersaglio). ”

    Bellissima figura!

    • Sì, le metafore dell’autore del ms. 3227a sono tutte molto interessanti, e questa in particolare è davvero espressiva. Soprattutto, è valida per qualsiasi tipo di scherma!

  7. Riecheggia un po’ l’inizio del Flos duellatorum: anche Fiore sostiene di aver viaggiato a lungo per imparare… Interessante notare come nel XIV secolo per attirare l’attenzione si dicesse di aver accesso a una tradizione più antica, mentre oggi nei manuali tecnici si tende a sostenere di aver inventato qualcosa di buono…
    Questo lavoro mi piace: non vedo l’ora di afforntare dettagli più schermistici!

  8. Pingback: Transcriptions and translations of the GMN 3227a « Hans Talhoffer

  9. Ottima intenzione, ci vuole coraggio
    Complimenti. Se il lavoro è fatto bene
    ne avrete di giusto guadagno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...